Articoli recenti

Categorie del Blog

Archivi

LinkedIn

Facebook

Menu
 

Expertise

Joint venture in Dubai

Vivo e lavoro a Dubai e questo mi dà il vantaggio di poter offrire un punto di vista privilegiato all’imprenditore o all’azienda che vuole investire o internazionalizzare un’attività negli Emirati Arabi Uniti.

La presenza in loco rappresenta senza dubbio uno dei miei punti di forza, insieme alla competenza legale, in materia di diritto societario e commerciale.

La conoscenza del territorio e l’esperienza accumulata sul campo mi danno un vantaggio competitivo rilevante sul versante culturale, che ha tanto peso in ambito commerciale negli Emirati Arabi Uniti.

Le dinamiche di mercato e di investimento a Dubai sono molto diverse da quelle occidentali ed europee, per questo un imprenditore o un’azienda italiani che vogliono aprire il loro business al mercato emiratino hanno bisogno di professionisti che li aiutino durante il processo sia di pianificazione strategica, sia di stipulazione di contratti.

Come avvocato mi sono specializzato proprio in questo: l’assistenza che rivolgo all’imprenditore comprende funzioni di business development, scouting di partner locali, attività di marketing, che possono essere svolte separatamente oppure integrate in un progetto complessivo di internazionalizzazione d’impresa.

Il mio compito è realizzare joint venture che siano profittevoli per l’azienda italiana e che si muovano nel completo rispetto del diritto emiratino.

L’obiettivo che mi prefiggo è quello di contribuire alla costruzione di relazioni e di accordi  che possano essere un’ottima e sicura fonte d’investimento per entrambe le parti coinvolte.

Il mio metodo di lavoro, comprovato negli anni, parte dalla cura di tutta la fase di insediamento della nuova società sul territorio emiratino, dalla definizione del sistema di governance, all’ottenimento delle licenze, alla stesura dell’atto costitutivo, fino alla contrattualistica commerciale e, in generale, alla compliance della normativa locale.

Nell’affiancamento al cliente italiano seguo un metodo di lavoro ben preciso: con la consulenza legale iniziale preparo il terreno e analizzo la fattibilità dell’iniziativa, inoltre offro assistenza nella stipulazione una serie di contratti obbligatori con il partner locale che devono essere redatti e controllati, questo è un momento in cui l’esperienza di un legale può spesso essere cruciale.

Il secondo step è lo studio e stipulazione dello strategy planning: ascolto le indicazioni e le esigenze del cliente, faccio un esame preliminare e rielaboro in forma operativa le soluzioni più efficace per entrare nel mercato. Il passo successivo è l’operatività, ovvero entrare in contatto con i diversi professionisti necessari a coprire ogni ambito dell’operazione, non solo quello fiscale ma anche quello relativo allo studio di mercato e al business plan. Vista la complessità della realtà emiratina a seguito di queste fasi iniziali, esamino e adatto il business plan qualora sia stato elaborato autonomamente dal cliente, alla luce di costi o spese di cui magari lo stesso non era consapevole.

Successivamente si apre la fase dell’ottenimento delle licenze, momento cruciale per la realizzazione della futura joint venture, in cui vanno predisposti tutti i contratti commerciali.

Un volta fatto ciò, assisto il cliente nei passi successivi verificando che si stia muovendo nel pieno rispetto della normativa locale.

Diritto societario

a

Diritto commerciale

Costituzione di una società negli EAU

Business development

Open Popup
  • report